sr. Ermenegilda è tornata dalle Filippine

04.03.2011

Sr. Ermenegilda, tornata ieri dalla sua rapidissima visita nelle Filippine, ci dà conferma della riapertura del noviziato e ci comunica la nomina della maestra di formazione.
Sarà sr. Lucy S. Cupla che assumerà il delicato compito di formatrice e si prenderà cura delle quattro giovani che, il 25 marzo, inizieranno l’anno canonico a Quezon City.
Alla neo-maestra le nostre felicitazioni e l’augurio di un fruttuoso lavoro per il Regno di Dio e il bene della Congregazione.
Altrettanti auguri a sr. Teresita che, dal 27 marzo, continuerà il suo compito nel pre-noviziato; per ora con due aspiranti in arrivo da Calbayog.

Il 1° marzo, a Boso-Boso, ha preso il via la fraternità dei Laici associati: 16 candidati, tra donne e uomini.
Sr. Ermenegilda, con una semplice  celebrazione, ha consegnato loro il distintivo di appartenenza, illustrando il significato della scelta.
La soddisfazione e la gioia comune  hanno avuto modo di esprimersi nel successivo momento di festa, in cui si è annunciato il programma formativo e il calendario degli incontri che seguiranno.

A tutte le sorelle della missione filippina il grazie fraterno e il sostegno della nostra preghiera.

Precedente Consiglio provinciale esteso: verifica annuale e mandato quaresimale per il 150° anniversario Successivo La Via Crucis: momento forte di preghiera e di testimonianza