Ci vuole coraggio per …

22.09.2012

“Vivere e non lasciarsi vivere, fidarsi, amare ed essere amati, camminare insieme, mai da soli e sperare con perseveranza”  è stato il filo guida del ‘campo diocesano’ vissuto dai 39 giovani di Azione Cattolica di Lanciano – Ortona a “Villa Liberata” Pretoro, dal 20 al 24 agosto 2012.
Seguendo brani scelti del Vangelo e sull’esempio della vita del Beato Giuseppe Toniolo, i giovani sono stati provocati a interrogarsi: sul coraggio di vivere in modo diverso da quello che impone il consumismo e l’ateismo; sulla personale scelta di fede; sul coraggio di dichiarare la fede cattolica di fronte agli amici che, con orgoglio, si dicono atei; sulla capacità di vivere e difendere i valori cristiani.
Come sperare e perseverare nella scelta di vita cristiana in un tempo di crisi economica, in cui non si trova lavoro?
Con l’aiuto degli educatori, l’assistente spirituale e con la testimonianza di coloro che hanno fatto scelte audaci, i giovani hanno capito che il coraggio è una virtù che ci aiuta a guardare il futuro con occhi diversi, ad affrontare le difficoltà con speranza e fiducia. Aver coraggio vuol dire imparare a scegliere e saper prendere in mano la propria vita.
Questa esperienza del campo, é stata una sfida per ogni partecipante che ha riflettuto sull’importanza di fare scelte coraggiose .
È stata una grande gioia per noi tutti trascorrere cinque giorni in atmosfera di amicizia e unità.
La partecipazione a questo campo scuola dell’ACG diocesana è stata per me un momento di grazia particolare perché ho potuto verificare e testimoniare, ancora una volta, la bellezza della chiamata alla vita consacrata alla gloria e al Regno di Dio. Ho avuto anche la possibilità di presentare il nostro carisma e la nostra missione di FMSC tramite il DVD intitolato: “Ma…Dove andiamo…?”.
Stimolati dalla presentazione ed entusiasti del nostro carisma e della nostra missione in tutto il mondo, i giovani hanno fatto tante domande per capire il senso e lo stile della nostra vita ed hanno chiesto degli incontri sistematici per essere guidati e aiutati a fare scelte coraggiose. 

Sr.Theresa

Precedente I ragazzi di Scutari in scena con ... Successivo Il valore di un pellegrinaggio a Gemona, in Casa Madre