Aprile

1 Aprile

1866, Roma (ITA): P. Gregorio aggrega alla ‘Pia Unione del S. Cuore di Gesù’ sr. Margherita della Passione e tutte le 60 suore di Gemona.

2 aprile

3 Aprile

1917, Montecarlo (Pr. Di Monaco). La nostra fondatrice e 1° ministra, Laura Leroux – madre Joseph di Gesù, già duchessa di Bauffremont: muore. Da questo giorno fa parte della Chiesa celeste.

1986, Nkoabang (Cameroun): Il noviziato ‘S. Maria degli Angeli’ si trasferisce in questa sede. La comunità inizia anche l’opera assistenziale del dispensario e la pastorale diretta.

4 aprile

5 Aprile

1869, Peekskill (USA): Si istituisce la comunità ‘S. Giuseppe’, con opera di assistenza all’orfanotrofio, educandato (ch. 1987) e casa di formazione.

6 aprile

7 Aprile

8 aprile

1860, Venezia (ITA): P. Gregorio comunica al suo Ministro generale che “pia persona, non veneziana, brama fondare… con la condizione di avere un confessore dell’Ordine sempre stabile e permanente…”.

9 Aprile

2000, Assisi-Roma: Celebrazione solenne del giubileo dei francescani, alla presenza di oltre 10.000 seguaci di Francesco e di Chiara, di ogni colore e provenienza.

10 aprile

11 Aprile

12 aprile

1862, Udine (ITA): L’Istituto ottiene da Mons. Trevisanato, arcivescovo di Udine, il Decreto di Clausura vescovile.

13  Aprile

1873, Side-Shady (USA): Inizia l’opera ‘Sacro Cuore’ con scuola e pastorale parrocchiale (ch.  1917).

1934, Tracy le Mont (FR): Viene accettato il servizio di un asilo per aiutare le famiglie povere del paese  (ch. 1986).

14 aprile

1860, Roma (ITA) Il Ministro generale, p. Bernardino Trionfetti da Montefranco, approva il progetto di fondazione.

1890, Verplanks (USA): Inizia l’opera ‘S. Patrizio’ con scuola e pastorale parrocchiale (ch. 1980).

1914, Belgio: Cade la proposta di stabilire una comunità in questo Paese, per mancanza di personale.

15  Aprile

1912, Cavaso (ITA): La comunità ‘Madonna della Salute’ avvia il suo servizio con scuola materna, di lavoro e oratorio parrocchiale  (ch. 1979).

1950, Tricesimo (ITA): Inizia l’opera ‘Gesù Salvatore’, con la prestazione assistenziale presso la casa di cura (ch. 1968).

16 aprile

1883, Roma:P. Gregorio è convocato a Roma dal Ministro generale, p. Bernardino Dal Vago, per incontrare la duchessa e garantire il passaggio di proprietà del monastero.

17 Aprile

1931, Bulgaria: Si aggregano al nostro Istituto 13 suore terziarie francescane, bulgare di Filippopoli.

18 aprile

1996, Kribi (Cameroun)  Ha inizio l’opera ‘S. Antonio’ per la pastorale parrocchiale, promozione umano-sociale, assistenza sanitaria.

19 Aprile

1872, Gerusalemme: La mamma di Laura, signora Aurelia Bourg-Bossi, ora principessa di La Tour d’Auvergne, sostenuta dalla monaca sr. M. Xavier Deschamps, dà inizio al carmelo del ‘Pater’.

1986, Gemona: La benedizione solenne della nuova chiesa di Casa Madre completa l’opera di ricostruzione di S. Maria degli Angeli, distrutta dal sisma del 1976.

20 aprile

1931, Plovdiv (Bulgaria) Si apre la prima casa in Bulgaria con l’orfanotrofio ‘S. Giuseppe Cottolengo’  (ch. 1949).

1985, Gemona (ITA)Viene inaugurato il nuovo edificio di Casa Madre, ricostruito dopo il sisma del 1976.

1994, Dushaj (Albania) Si apre una missione nel Paese dell’Albania.  La comunità ‘S. Maria degli Angeli’ dà inizio alla promozione, alla formazione umano-sociale, all’assistenziale e alla pastorale in genere.

1994, Sembe’ (Congo Br.): E’ costituita la comunità ‘Sacro Cuore’ nel nuovo Stato africano, con servizio assistenziale, promozione e formazione di base umano-sociale e pastorale in genere (l’opera inizia il 22 genn. 1995).

21 Aprile

1861, Gemona (ITA): Nell’antico duomo si celebra la solenne Apertura Canonica dell’Istituto.

1883, Roma (ITA):I nostri due Fondatori si incontrano per l’ultima volta; il monastero ‘S. Maria degli Angeli’, di Gemona, è ora proprietà  delle suore terziarie francescane per le missioni (tramite le suore: Angela Dell’Angelo, Gabriel Grant, Assumpta Ménard).

1968, Roma: Viene benedetto il complesso della nuova Casa generalizia ‘Asisium’, che si sposta dal quartiere Parioli alla campagna compresa tra la Cassia e la Flaminia.

22 aprile

1884, Gemona: Tra l’edificazione di tutti, dopo essersi fatta cattolica, muore la ‘moretta’ sudanese, Nibo-M. Francesca, accolta da un anno in S. Maria degli Angeli e desiderosa di consacrarsi a Dio.  P. Gregorio scrive e stampa un breve profilo ‘Un fiore del Sudan’, per offrire la vita di Nibo come modello di vita cristiana e fare opera di pastorale vocazionale.

23 Aprile

1867, Gemona (ITA): La delegazione governativa austriaca non può prendere possesso del monastero di Gemona, perché ancora proprietà privata della fondatrice; le suore legalmente non esistono, ma possono convivere ed essere lasciate in pace come  ‘ex monache soppresse’.

24 aprile

1822,      Grotte Di Castro (ITA): Nasce Ludovico, Anacleto, Flavio, Paolo Fioravanti, nostro futuro fondatore.

1995,      Kretinga: La congregazione arriva in Lituania. La comunità ‘P. Gregorio Fioravanti’  si dedica all’evangelizzazione, con il servizio pastorale ed educativo.

25 Aprile

1822, Grotte di Castro (ITA): Il piccolo Ludovico Fioravanti viene battezzato nella chiesa dell’ex-parrocchia di ‘S. Giovanni Battista’, santuario-basilica  della ‘Madonna del Suffragio’.

26 aprile

27 Aprile

28 aprile

1857, Roma (ITA): Laura, giunta da qualche mese a Roma, diviene figlia spirituale dei Padri Passionisti, dei cui privilegi spirituali ora può godere.

29 aprile

30 aprile

1913, Chiusaforte (ITA):  Inizia l’opera ‘S. Luigi’   con scuola materna, di lavoro e oratorio parrocchiale (ch. 1917).

 

Precedente Maggio Successivo Marzo