La Gifra della missione albanese

Quest’anno i Giovani Francescani hanno ricevuto una nuova impostazione con P. Nunzio Catania, a cui il Ministro Provinciale ha affidato la responsabilità sia della Pastorale Giovanile Francescana della quale facciamo parte con i nostri giovani di Scutari e di Dushaj, che del Terz’Ordine Secolare.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Le fraternità si riuniscono sia localmente che collegialmente. Nelle riunioni in sede si tratta un tema al mese (finora: la Vita, l’Amore, la Libertà, la Gioia), mentre, l’ultimo fine settimana, si fa un incontro per tutte le fraternità insieme, in una località diversa. A Natale e a Pasqua ci sono tre giorni di Ritiro Spirituale, e alla fine di Luglio è in programma la Marcia Francescana.

A Dushaj, segue i giovani sr Toline, mentre qui a Scutari, Sr Dila. Naturalmente ci aiutiamo e quando da Tropoja le suore non possono venire ad accompagnare i giovani, ce ne occupiamo noi di Scutari. L’incontro di febbraio si è svolto al Santuario di S. Antonio a Lac Kurbin, luogo particolarmente caro agli albanesi e specialmente ai Francescani.  (sr Dila)

Precedente Una nuova fraternità a New York Successivo FMSC 60 ANNI DI PRESENZA A BORGO FAITI (LT)