Conclusione dell’anno scolastico e parrocchiale a Scutari

La sera del 9 giugno, abbiamo presentato uno spettacolo musicale con gli alunni della scuola elementare che studiano italiano.
Il titolo abbastanza stimolante: Un mare, due popoli, un’amicizia, ci ha tenuti impegnati per circa un mese riflettendo sui valori comuni che uniscono i popoli quali l’amore, l’amicizia, la solidarietà, il rispetto per l’uomo e per l’ambiente.
DSC00951I bambini hanno cantato canzoni un po’ vecchie, ma ancora molto in voga qui in Albania, come ad esempio “Lasciatemi cantare…, Azzurro…, E’… l’amico è… , Girotondo intorno al mondo…, Felicità…, e altre che hanno suscitato sentimenti di simpatia e di amicizia capaci di superare le inevitabili incomprensioni di ogni giorno.
I bambini con grande disinvoltura hanno presentato tutto in italiano e quando c’era bisogno di traduzione loro stessi hanno offerto la traduzione al pubblico.
Il canto “Volare” di Domenico Modugno ha concluso la serata invitando a cantare anche gli adulti mentre i palloncini con i colori delle due bandiere venivano lanciati dai più piccoli dal fondo del teatro, creando spettacolo.

DSC00886Alla fine del mese di maggio abbiamo concluso l’anno catechistico con un grande raduno di ragazzi e i bambini, circa 200, che hanno trascorso una serata interessante e serena.
Per l’organizzazione abbiamo impegnato gli animatori preparati durante l’inverno; essi hanno dimostrato abilità e competenza. Li ha guidati sr Lirie. I ragazzi erano divisi secondo le età in modo da partecipare ad attività loro adatte. Tutto è iniziato con la recita del Santo Rosario che concludeva il mese di maggio, poi sono seguite tante iniziative, tra le quali anche un concorso catechistico.
Erano presenti anche diversi genitori: ci fa sempre molto piacere coinvolgerli perché siano informati riguardo alla formazione cristiana che si dà ai loro figli.DSC00904
Gli ultimi bans cantati, mimati e ballati tutti insieme, hanno spento le luci della festa con un gran arrivederci al prossimo settembre.

Ora siamo già in partenza per aiutare a Dushaj, in quanto stanno arrivando i medici volontari e Sr Toline scende a Scutari per un Corso di formazione in seminario.

 

Precedente 30 Maggio : saggio teatrale degli allievi della Scuola dell’Infanzia di Borgo Carso Successivo Baccalaureato in Scienze Religiose