Feste Giubilari nelle parrocchie di Montale e Borgo Faiti

Il 26 ottobre, la comunità parrocchiale  di Montale (AN) si è stretta intorno a sr. Annaluisa e sr. Rosassunta per celebrare i loro giubilei di consacrazione (70° e 50°).

Significativa la testimonianza letta alla fine della celebrazione eucaristica, di cui riportiamo questo passo:

La società italiana e una piccola comunità come la nostra purtroppo non ne è indenne, sta vivendo anni di smarrimento, sta perdendola propria identità e valori […] In tutti questi anni al contrario, voi siete sempre rimaste coerenti alla promessa di povertà e di castità, non vi siete mai fatte sfiorare dalle lusinghe dei nuovi stili di vita, avete messo al centro del vostro essere Cristo e siete sempre rimaste fedeli nei comportamenti alla sua parola. Celebrare 50 e 70 anni di vita religiosa è celebrare la fedeltà, una qualità che sta divenendo molto rara in questi giorni. Tutto si sgretola e si consuma in fretta in questa società che non a caso è detta – dei consumi – e vedere una suora fedele alle sue promesse, riempie il cuore di ammirazione e fiducia e dà forza alle persone che vi sono vicine. […]

Noi tutti abbiamo bisogno del vostro esempio per riscoprire la gioia dei valori del cristianesimo di cui la nostra cultura millenaria è forgiata. In questo piccolo e modesto paese, voi ne rappresentate la vera ricchezza”. (un parrocchiano)

 

Domenica 12 ottobre 2014 insieme alla comunità Parrocchiale di Borgo San Michele abbiamo celebrato il 50° di Suor Maria Grazia Primavera.

La giornata, molto bella e calda, è iniziata alle ore 10.30 con la Santa Messa presieduta dal parroco Don Leonardo Pompei. Nell’omelia il parroco ha portato l’attenzione alla figura della _MG_5548 Bsuora, gioiosa e aperta e disponibile per amare tutti.

Insieme alla nostra comunità erano presenti anche l’assessore alla Pubblica Istruzione Marilena Sovrani, la Dott.ssa Anna Soldi e la Dott.ssa Pina Caruso, oltre a moltissima gente della Parrocchia e genitori dei bambini della scuola dell’infanzia.

Dopo la Santa Messa siamo stati invitati nei locali della scuola dell’infanzia per condividere il pranzo insieme. È stata una gara di generosità, le mamme dei bambini si sono adoperate per organizzare il tutto coinvolgendo anche i mariti.

Ringraziamo il Signore per questi cinquanta anni di fedeltà e di donazione al Signore e ai fratelli che Suor Maria Grazia ha potuto vivere.

Precedente Assemblea Provinciale: 5ottobre 2014 Successivo Le sfide pastorali sulla famiglia nel contesto dell’evangelizzazione