Sintesi della condivisione sul corso di francescanesimo

 

È bello vedere come lo spirito di San Francesco abbia attratto persone di tutte le generazioni e come continui a farlo ancora oggi, affascinando molti giovani in tutto il mondo.

Partecipare a questo corso è stata una viva esperienza spirituale di incontro con il Signore, di cui siamo grate perché ci ha fatto riscoprire la bellezza della nostra spiritualità. Come una catena, dall’esperienza di San Francesco e Santa Chiara fino ai nostri giorni, continua l’esperienza di una vita di contemplazione e missione, elementi indivisibili anche nel nostro proprio carisma di FMSC.

Grazie al programma e alle varie riflessioni (che hanno approfondito il tema della contemplazione e missione sotto vari aspetti a partire dal fondamento biblico fino ad arrivare alla esperienza in San Francesco e Santa Chiara e alle applicazioni nei nostri specifici carismi) abbiamo potuto arricchire ed approfondire la nostra conoscenza su alcuni aspetti della spiritualità e vita francescana, in coerenza con il nostro cammino di formazione dello juniorato. Ciò che abbiamo imparato siamo chiamate a viverlo praticamente a partire dalla nostra fraternità, primo luogo di missione per noi. Questa è la nostra responsabilità ora che abbiamo ricevuto così tanto.

Continua a leggere: Pellegrinaggio a Monteluco e allo Speco di Narni

Vedi Foto

 

Precedente Ritiro spirituale dei Giovani Francescani di Albania Successivo Una Comunità’ che cresce nella Grazia dei Sacramenti