UNA GIORNATA ORIGINALE…CONCLUSIVA

7 gennaio 2018

“Dio ama chi dona con gioia” (2 Cor 9,7)

Stanno per finire le feste natalizie che quest’anno sono state particolarmente varie vissute dai nostri bambini e ragazzi con grande emozione e gioia.

Questa mattina, verso le undici, dal grande cancello che si apre sul giardino, sono arrivate una fila interminabile di moto. Il rombo dei loro motori ha fatto sussultare di sorpresa i bambini che ignari dell’arrivo di tanti automobilisti, sono rimasti per qualche attimo fermi e incuriositi.      

  

Subito il giardino si è riempito di queste grosse moto e di tante persone di ogni età che invitavano i bambini a fare un giretto. I più grandi sono stati i più intraprendenti, sono saliti sul sellino e, munendosi del casco, tenendosi ben fermi alle giacche degli automobilisti, hanno gustato l’ebbrezza della corsa accompagnata dal forte rombo del motore..I più piccoli, dapprima restii, si sono fatti persuadere dalle Suore e dalle signore presenti che tutto sarebbe stato bello, e così è stato, tanto che non volevano più scendere dalle moto.

  

 

 

 

 

 

Alcuni automobilisti sono veterani di questa visita, hanno riconosciuto alcune Suore e…anche i  segni del tempo sul viso, ma non è mancata la soddisfazione di portare ai bambini tanta gioia e…tanti regali.

Nel pomeriggio un altro gruppo di scout di Ostia Antica ha intrattenuto i ragazzi e i bambini con tanti giochi e regali. Chi ha goduto di più sono sempre i più piccoli che trovano nelle cose semplici la loro felicità.

Un infortunio che ha impedito a uno dei Regi Magi a farci visita, ha dato l’occasione alla sua sostituta, sua moglie, di venire con alcune ragazze di Lavinio vestite da Babbo Natale che hanno divertito molto  grandi e piccoli con tanti semplici giochi.

 Ad un certo punto si è presentata una coppia piuttosto anziana con la loro figlia. La signora, che oggi compie 75 anni, ha spiegato, commossa, che l’offerta consegnata a Suor Pia, per le necessità dei bambini è frutto di una sua iniziativa  suggerita a familiari e amici preferendo ai regali, del denaro da portare  alla casa famiglia di Lido dei Pini.

Suor Pia, a sera, ha tirato un respiro di sollievo, per queste giornate così movimentate, ma nello stesso tempo, insieme a lei, tutte le Suore della Comunità hanno ringraziato il Signore e tante persone sensibili e generose. Sia Lui la loro ricompensa.

 

 

Precedente UNA GIORNATA VERAMENTE BELLA Successivo Giornata mondiale del migrante e del rifugiato