Con il consenso di Sorella Provvidenza

Pace e bene a tutti!
Il periodo appena terminato è stato tra i più impegnativi dell’anno, ma riprendiamo da dove eravamo rimasti.
Il primo appuntamento è stato il termine degli incontri del Percorso Genitori il 14 aprile. Tutti e sette gli incontri, molto affollati e vivaci, oltre ai momenti di catechesi esperienziale per adulti vissuti in Avvento e Quaresima, hanno trovato terreno fertilissimo e grande corrispondenza al punto da spingere il Parroco a chiederci l’incremento degli incontri per il prossimo anno. Che ci riusciamo o no, importante è e sarà sempre, non commettere l’errore di dare per scontato l’annuncio evangelico a nessuna età, ma rigenerarlo e riproporlo creando i presupposti per una conversione sempre più profonda.

Nel centenario delle apparizioni della Madonna di Fatima, ci siamo concentrati ad approfondire l’importanza della figura di Maria nella vita di Gesù e nella Chiesa: lo abbiamo fatto con adulti, ragazzi e bambini attraverso la catechesi annuale, ma anche con due pellegrinaggi.
Il 5 maggio il nostro andare si è concentrato sulla figura di San Giovanni Paolo II, che a Maria e alla Divina Misericordia ha dedicato il Suo pontificato.
Siamo andati quindi a San Pietro e presso il Santuario della Divina Misericordia a Santo Spirito in Sassia: pregare e scoprire nuovi luoghi di culto è stato per tutti un grande dono!

Il 12 maggio siamo partiti per il Santuario della Madonna di Fatima a San Vittorino.
Lì, grazie alla guida sapiente delle Suore che ci hanno accolto, abbiamo potuto approfondire la conoscenza dei Pastorelli di Fatima, del messaggio della Madonna e vivere uno stupendo momento di catechesi esperienziale basato su un movimentatissimo gioco.
Infine, grazie alla presenza del nostro Parroco, don Alex, abbiamo potuto anche celebrare ed animare la S. Messa presso il Santuario.

Il 19 maggio, in parrocchia, si è disputato il nostro tradizionale Torneo dedicato a San Giovanni Paolo ed in questo caso, giocando, ragazzi e bambini hanno consumato gli Educatori ed anche il fondo dei pantaloni! Terminato il torneo, l’ingresso di quattro nuovi Catecumeni nella Comunità parrocchiale di cui con suor Eustella seguiamo la preparazione, ha reso particolarmente emozionante la Celebrazione Eucaristica che animiamo settimanalmente.

Infine, il 26 maggio, abbiamo recitato tutti insieme il S.Rosario in occasione della chiusura dell’Anno Pastorale dei Ragazzi.
Estremamente emozionante è stato vedere i Genitori, in particolare diversi papà, avere tra le mani il Rosario con l’effigie del nostro Padre Gregorio, sotto la cui protezione abbiamo messo tutto il nostro anno Pastorale e che al termine del Rosario abbiamo invocato e ringraziato per la sua protezione.

E’ stato un periodo molto intenso, proficuo, faticoso, impegnativo, pieno di benedizioni e momenti di Grazia che sempre più ci convincono di non essere noi a tracciare il cammino, ma di essere sempre e soltanto “compagni di via” di Sorella Provvidenza!

A lode di Dio

Suor Eustella FMSC Carmela Lfmsc

 

 

Precedente “Come annunciare ai giovani di oggi la bellezza della vita consacrata e religiosa” Successivo Con la gente, tra la gente!!!