Partire…

“Su, mangia, ancora lungo è il cammino per te!” 1 Re 19,7

         PARTIRE…

C’è un tempo per partire
E per quanto ti ci prepari
Non riesci mai a farti i bagagli.

Ogni cosa vorresti portarti
ma quante ne devi lasciare!

Ad ogni oggetto fai presto a dire “Ciao!”
ma a un affetto, un amore, un cuore
una mensa, un amico….
li porterai nel cuore:
è la valigia che preferisci!

Vorrai allora riempirla fino all’orlo.
Sei come un emigrante che vuol portarsi dietro
anche il profumo della sua terra.

Metti dentro gli affetti, i sorrisi,
i gesti d’amore: ti aiuteranno nel viaggio;
metti dentro gli occhi velati degli anziani che hai amato,
il sorriso dei bambini che hai educato,
la fraternità delle sorelle…

Non ti curare di chi sorride
per una partenza senza tanti addii:
loro non conoscono
il cuore di chi si mette in cammino!
Il partire ha in sé il dolore
che fa fermentare dolcemente la speranza e la vita di domani.

 

Lettera da Borgo S. Michele

 

Precedente Con la gente, tra la gente!!! Successivo Partiamo...! ...Con la speranza del "domani di Dio"