DI UNA SOLA COSA C’E’ BISOGNO

Domenica 14 ottobre gli operatori pastorali della Parrocchia di Sant’Eligio sono partiti per una giornata all’insegna della fraternità e della preghiera verso il Sacro Speco Francescano di Narni.
Con il gruppo erano presenti il parroco don Alex ed il vice parroco Juan Josè.
Il gruppo Educatori, per l’occasione, è riuscito ad essere al gran completo e questo è stato un ulteriore motivo di gioia.
Come si può immaginare, è davvero difficile in una pluralità come quella di una parrocchia, trovare una vera comunione d’intenti. Questo perché sulla motivazione del “fare” tutti siamo d’accordo, ma spesso sulle modalità possono nascere incomprensioni.
Pregare insieme, quindi, è il primo passo da fare.


Quale posto migliore di un eremo francescano? E’ stata una nostra proposta, ma tutti si sono fidati.
L’incontro con la Comunità dei Frati Minori è stato tanto semplice quanto caloroso, anche perché i Frati conoscono bene la Congregazione delle Suore Francescane Missionarie del Sacro Cuore e per questo ci siamo subito sentiti “a casa “.
La visita all’ eremo ha permesso a tutti i partecipanti, grazie all’esempio di San Francesco, di comprendere come nella vita sono essenziali la quotidianità e la straordinarietà in essa contenuta, l’impegno e la fiducia, il coraggio e il sacrificio.
Per questo la celebrazione Eucaristica è stata il fulcro della giornata: alla Sua presenza tutto prende la giusta dimensione!
La fraternità e la voglia di vivere il momento hanno fatto il resto.
La giornata è volata così come il tempo che sta passando veloce, mettendoci di fronte il grande impegno cui siamo stati chiamati.
Non abbiamo paura perché “…. di una sola cosa c’è bisogno” (Lc. 10,42) … la Sua presenza tra noi!

Pace e bene!

Sr Eustella e Carmela

Precedente MOLTA la MESSE e … MOLTI gli OPERAI Successivo Verso….la conclusione del mese missionario nella nostra scuola “Maria Immacolata.”