Professione Religiosa di Sr. Rina Pepkolaj

1° Novembre 2020

Solennità di tutti i Santi

Oggi, giorno di tutti i Santi, ringrazio con gioia grande il Signore Gesù per avermi chiamata a seguirLo e pronunciando il mio ‘‘ Si ’’ Egli mi ha chiamato a un amore sponsale, ed io ho risposto.

Questa esperienza l’ho vissuta nella pienezza, ed è stato veramente un giorno di grazia.

Nella celebrazione della Santa Messa erano presenti: la Superiora Generale Sr Paola Dotto e le sorelle del Consiglio Generale, Sr Cristiana Basso Superiora Provinciale con il suo Consiglio e le Sorelle della Comunità “Maria Immacolata”, che ho sentito particolarmente presenti, sia fisicamente che spiritualmente.

Ho sentito il sostegno delle altre sorelle che, non potendo essere presenti fisicamente, si sono unite con la preghiera in una profonda partecipazione spirituale.

Nel momento in cui è risuonato il mio nome, dopo la lettura del Vangelo, mi sono sentita pronta ed entusiasta nell’andare a pronunciare il mio ‘‘Eccomi Signore’’, segno della mia professione e del mio ‘‘Si’’ davanti alla Chiesa, in questa famiglia delle Suore Francescane Missionarie del Sacro Cuore con un fermo proposito nel mio cuore, dicendo ‘‘ Signore, sono tua ’’!

Durante l’omelia pronunciata dal celebrante Don Antonio Panfili, sono rimasta veramente toccata dalle parole che mi ha rivolto citando il Vangelo delle Beatitudini! “Beati i puri di cuore…” e continuava dicendo: “Questo vuol dire che sono beati quelli che sono semplici, senza ripiegamenti, non ripiegarsi è il segreto per essere sempre felici nel seguire Cristo in povertà, castità ed obbedienza”.

Il celebrante continuava: “… i Consigli Evangelici non sono solo voti, ma sono una persona: il tuo ‘‘Si’’ lo dai ad una persona che è Gesù Cristo. Che la tua vita sia sempre felice e Santa!”.

Nel momento di pronunciare i voti davanti alla Superiora Generale, Sr Paola Dotto, mi sono ricordata delle parole che un momento prima Don Antonio mi ha rivolto nell’omelia, ricordandomi che i voti sono una persona: Gesù. E mi sono sentita sicura e lieta nell’affidare la mia vita a Gesù, e nell’indossare l’abito religioso, con lo spirito di umiltà, secondo lo stile di vita delle Suore Francescane Missionarie del Sacro Cuore.

Tutti questi momenti mi hanno dato tante emozioni di felicità e che mi invitavano nello stesso tempo ad essere consapevole della grandezza del dono ricevuto come grazia e la responsabilità di mettere in pratica quello che ho chiesto e ho ricevuto come grazie, per poter conformarmi ogni giorno di più a Gesù Crocifisso e servirLo nella fedeltà.

In tutta la celebrazione ho sentito una atmosfera di preghiera, di gioia e partecipazione attiva da parte di tutte, e le voci delle sorelle che cantavano si sentivano come una armonia bella e soave: espressione di lode e di ringraziamento a Dio; motivo della celebrazione e dell’‘‘Eccomi ‘‘ che ho detto a Gesù.

Con gratitudine mi rivolgo a Dio Padre in questo giorno in cui mi ha consacrata, e ringrazio di cuore i miei genitori i quali hanno pronunciato per primi il loro ‘‘Si’’ al progetto di Dio su di me, e ringrazio Sr Paola Dotto per la sua presenza e il suo affetto fraterno. Il mio ringraziamento va a tutte le sorelle che hanno condiviso con me la gioia nel dire il mio ‘‘Si’’ a Gesù, in particolare ringrazio la mia formatrice Sr Lilibeth Labian perché, sotto l’azione dello Spirito Santo, mi ha guidata in questo cammino di sequela a Gesù con amore, affetto, responsabilità e sempre con disponibilità.

                        Grazie a tutte voi Sorelle

Sr Rina di Gesù Crocifisso

Ringrazio per gli auguri ricevuti da voi Sorelle

Precedente Annuncio della Professione Perpetua di Sr. Annabel Alera e Sr. Aileen Flores Successivo “Non temere, ti Ho chiamato per nome: tu sei Mio” Is 43,